Dire che Ideal Work Microtopping è un pavimento in microcemento sarebbe riduttivo. Si tratta, in realtà, di un materiale composto da un polimero liquido a base d’acqua e da una particolare miscela cementizia che, prima di ogni posa, l’applicatore miscela manualmente e in maniera diversa, a seconda del risultato che si desidera ottenere. E’ un procedimento che va eseguito con cura e da mani esperte, visto che richiede notevole precisione e professionalità e, proprio perché ogni applicazione è unica, i nostri posatori hanno ricevuto un’apposita formazione, per poter garantire un risultato sempre perfetto.

Questo materiale decorativo, abbinabile a stili e design diversi, può rivestire qualsiasi superficie senza limiti né interruzioni, in interno e in esterno ed è applicabile indifferentemente su pavimenti, pareti e oggetti, con numerose possibilità estetiche. Formulato per ottenere l’effetto “ricercato” della pavimentazione “finita a cemento”, lisciata manualmente, è ideale per chi desidera un risultato unico ed elegante: una superficie continua ed estremamente materica che conferisce un tocco originale e irripetibile a ogni ambiente, sia che debba essere rivestito, recuperato o realizzato da zero. Microtopping è un materiale altamente personalizzabile, sia nel colore che nelle sfumature, negli effetti (lucidi, nuvolati, acidificati, con velature o inserti decorativi, ecc) e nelle finiture (lucida, opaca o ad effetto naturale). Integrabile in qualsiasi contesto architettonico perché in grado di dare carattere a spazi moderni e minimal, ma anche di risultare raffinato in ambienti dai toni classici, rustici o antichi. Ottimo, quindi, sia per le abitazioni private che per gli esercizi commerciali, gli showroom o gli arredamenti da esterno, a bordo piscina come al ristorante, in negozio come al centro commerciale.
Microtopping è largamente impiegato anche per il rinnovamento di superfici esistenti, siano esse rovinate o semplicemente fuori moda, perché permette di limitare al minimo polvere, calcinacci, ingombri e tutti gli altri disagi provocati da seccanti lavori di ristrutturazione. Il suo più grande vantaggio, infatti, è che si applica in soli 3 millimetri: questo significa che, anziché demolire e rimuovere il vecchio pavimento, ci si limita a fresarlo leggermente per un miglior ancoraggio e si procede con la ricopertura dell’intera superficie con il microcemento. Inoltre, dopo essere stato sottoposto a numerosi test, Microtopping è risultato ideale anche per rivestire le superfici domestiche più maltrattate, come le pareti e il piano cottura della cucina, visto che questo materiale è molto resistente alla penetrazione di liquidi (vino, olio, aceto e caffè) e alle alte temperature. Estremamente versatile, è perfetto anche per rivestire superfici verticali, come pareti in cartongesso o muratura, scale, bagni o box doccia.

Microtopping è “green” perché non contiene solventi nocivi per la salute, non emette formaldeide o altre sostanze tossiche e ha un basso impatto ambientale perché non prevede nessuno spostamento di materiali ingombranti, né faticose procedure di carico e scarico, oltre a evitare sporco e rifiuti edilizi, visto che è sufficiente rivestire le superfici in soli tre millimetri.

Vuoi rinnovare un ambiente in maniera veloce e senza troppi disagi? Contattaci per un preventivo gratuito.
L’unico limite è la creatività. Al resto pensiamo noi.